about

Per dirla con Robert Heinlein, sono uno "Straniero in terra straniera". Se fossi arrivato a Firenze due anni prima, forse, sarei entrato nei ruoli dell'Università ma, vista l'attuale situazione di quest'ultima, c'è quasi da rallegrarsi per il mancato ingresso. Una stagione della mia vita mi ha visto "Architetto"; un'altra "Urbanista"... (preferisco non ricordarne altre)... La mia attualità dice: "viandante".

read more
Qualche pubblicazione
G. Matarrese, 'Lo Specchio Sferico. Moderno e Post-Moderno. Riflessi da Parigi', pp. 5-7+64. 'PARAMETRO' n. 137, giugno 1985

 

Nel 1982 cura, per i tipi della Casa Editrice Sansoni di Firenze, la pubblicazione del libro "Firenze, la Questione Urbanistica. Scritti e contributi 1945-1975"- a cura di A. Boggiano, R. Foresi, P. Sica, M. Zoppi - di cui è coautore: G. Matarrese, 'Il Centro Storico', pp. 457-459; G. Matarrese, 'Il Concorso per la sistemazione edilizia dell'Università', pp. 460-462.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Citazioni - Testimonianze

Nel 1985 la sua Tesi di laurea viene citata da Ludovico Quaroni come "unico punto luminoso, nel buio profondo" (dell'esperienza legata al P.R.G. di Bari) nel libro "Ludovico Quaroni : Architetture per cinquant'anni" (a cura di A. Terranova, Roma, Gangemi, 1985, pag. 206)

2014-9-27 12:51:45